Vai al contenuto
Home » il blog dei COURMATRAILERS » NEWS RISULTATI GARE E PENSIERI SPARSI…

NEWS RISULTATI GARE E PENSIERI SPARSI…

Eccoci di nuovo pronti per dare qualche aggiornamento rispetto a quello che è successo in questo ultimo weekend….ma prima di entrare nel vivo della questione una piccola chicca….

Come si può vedere nella foto di apertura dell’articolo, quando si va in giro per sentieri si possono fare degli incontri veramente speciali…e non sempre si tratta di quadrupedi selvatici…a volte si può avere l’onore di incontrare bipedi di particolare valore, gli incontri mitici e fortuiti che si portano poi sempre nel cuore…

E così mentre Rino e Max gironzolavano allenandosi tra Dolonne, gli impianti e la Val Veny, in una delle poche mattinate tempestose, è capitato loro di imbattersi niente po po di meno che in Pierino Gros!

Incontro ovviamente mitico e diciamolo, siamo tutti un pò invidiosi dell’ opportunità meravigliosa che hanno avuto, di imbattersi in una icona dello sci italiano, per caso, mentre si aggiravano a Dolonne….Top!!

Per i curiosi allego anche la traccia Strava così che possiate vedere l’allenamento effettuato dai due baldi giovani cinghiali.

https://www.strava.com/activities/7151207967

Claudio Cheraz al Tenno Trail Fidal ad Arco

Partiamo ora con i risultati dei nostri soci in giro per Trail.… e come potete vedere dalla foto in evidenza il primo socio che si è fatto onore è Claudio Cheraz che ha chiuso in 3 ore e 18 minuti la prima edizione del Tenno Trail Fidal (28 km e 1700 mt+), tempo veramente di altissimo livello, ma abbiamo già avuto l’opportunità in una delle interviste doppie già pubblicate di vedere i grandi risultati ottenuti da questo super atleta dei Courmayeur Trailers. Claudio si è classificato 85esimo su 246 concorrenti.. grande Claudio!

Andiamo poi al socio di Claudio nell’intervista doppia che non salta un weekend di gare: Loris Vuillen che questa volta si è cimentato in un nuovo circuito di trail in Valle d’Aosta, in particolare Loris ha chiuso il Monte Zerbion Skyrace di 22 km e 2200 mt+ in 3 ore e 19 minuti...insomma niente da dire su questi nostri soci oltre gli anta che non mollano un colpo e chiudono le gare in tempi che farebbero gola a molti….grandissimi!

Continuando con gli “anta di punta” dell’ associazione, Marco Bethaz chiude il Monte Zerbion trail di 18 km e 1500 mt+ in 2 ore e 6 minuti, tempo che gli vale il 7° posto assoluto e il primo di categoria. Marco che tutti conoscono come persona di grande umiltà, grande storia sportiva non solo personale ma anche familiare, ha il grande dono di vivere con passione questo sport e di riuscire a comunicare questa passione a chi gli sta intorno mantenendosi sempre puro e coerente con ciò che lui ritiene sia importante per sè stesso e per la sua integrità sportiva…insomma un altro personaggio di grande valore!

Davide Cheraz al Garda Trentino Trail Fidal 62 km

E veniamo ora a Davide Cheraz che chiude il Garda Trentino Trail Fidal di 62 km e 3800 mt+ in 6 ore e 40 minuti classificandosi quarto assoluto…ovviamente per noi principianti è un risultato eccezionale, questi tempi su una gara di 62 km sembrano quasi irrealizzabili, ma Davide ovviamente, che in questo sport è a livelli internazionali non può essere pienamente soddisfatto, nonostante ciò riesce comunque anche se deluso a fare i complimenti a chi ha vinto questa gara, come lui stesso commenta nel suo sito:

“Giornata veramente dura ieri! Un ultima parte di gara segnata dai crampi che hanno messo a dura prova la mia volontà per tagliare il traguardo…Complimenti a @andreas_reiterer e @rikymontani che hanno fatto un altro sport e a @francesco_cuccooo per avermi tirato giù dal podio😜…@rikiborg bravo lo stesso! 💪Purtroppo quest’anno torno a casa con la medaglia di legno, meno male che ho il premio di @caterinastenta..”

Super Davide mi ha colpito per la capacità di leggere il valore dei primi con le parole che ha usato e che in un attimo descrivono un quadro chiaro della situazione che in questa gara in particolare si è verificata…i temuti crampi che in un attimo possono stravolgere completamente un risultato.

Ma essere un campione è anche questo, nonostante l’investimento di tempo, spazi, ore, concentrazione che ci sono dietro la realizzazione di questi risultati eccezionali c’è sempre la consapevolezza che ogni gara fa storia a sè, non c’è niente di veramente sicuro nel risultato, imprevisti ne possono sempre capitare e spesso sono proprio quelli che non si erano neanche considerati come possibili

……. perchè di possibile nel trail c’è tutto, di veramente prevedibile molto meno…… e tanto più le gare si allungano a livello di chilometraggio, tanto più le possibilità che qualcosa di non previsto accada aumentano…..

….dai problemi fisici a quelli alimentari, dai problemi di concentrazione e mantenimento della lucidità per riuscire ad adattarsi velocemente ai fattori X che arrivano, che spesso sono di natura ambientale, come il caldo per esempio, nel caso di Davide, oppure il grande freddo, la pioggia, il fango……ognuno di noi ne ha sicuramente di storie da raccontare a questo proposito….

……..ecco, penso che il vero campione non è nel riuscire ad azzerare ogni tipo di fattore e di imprevisto, cosa tra l’altro impossibile, ma nell’accettare che a volte succede a noi e ad altri no……e nonostante ciò riconoscere il valore del risultato di chi ci ha superati….per questo le parole di Davide mi hanno colpito, quando dice che i primi hanno fatto un’altro sport…grandissimo Davide come sempre!!!

E tra un pensiero e l’altro vi saluto, per chi vuole fare due chiacchiere con noi, sabato 21 maggio dalle 16 alle 19, saremo presso lo Stadio Puchoz, nella giornata di promozione delle attività fisiche e sportive sotto l’egida del CONI. Vi aspettiamo e nel frattempo buone corse a tutti!!!

1 commento su “NEWS RISULTATI GARE E PENSIERI SPARSI…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Fashion is the new zen

Courmatrailers alla UTLO